Oreo: amore a primo assaggio

I biscotti Oreo sono indubbiamente i più venduti e i più amati al mondo ma scommettiamo che nessuno ne conosce le origini. Come sapete, i biscotti Oreo sono uno degli ingredienti protagonisti dei nostri mi-tiro-su e anche delle cheesecake

Scopriamo insieme la storia di questi amatissimi biscotti!

I biscotti Oreo sono stati ideati e creati a New York nel febbraio del 1912 dalla ditta Nabisco, leader nella produzione di biscotti. Dalla prima confezione venduta nella città di Hoboken in New Jersey, si contano oggi oltre 490 miliardi di vendite che lo rendono il marchio più famoso del XX secolo.

Originariamente la confezione era dorata, non blu come siamo abituati a vederla oggi, e anche la forma era diversa: prima era a forma di montagna e limitata a due gusti (lemon mentingue e cream) mentre la forma classica e riconoscibile che troviamo oggi è circolare con due dischi di biscotto al cacao nero ed in mezzo la crema bianca al gusto vaniglia. Nonostante gli Oreo siano famosi a livello internazionale come i biscotti neri con il ripieno al gusto vaniglia, in molti paesi ne esistono tantissime varianti e quindi tantissimi gusti.

Sulle origini di questo biscotto ci sono diverse versioni. Alcuni sostengono che il nome derivi dal termine francese “or” che significa appunto “oro” in ricordo della confezione originaria. Altri invece sostengono che l’origine del nome sia greca, dalla parola “oros” che in italiano significa “montagna” o “collina” con chiaro riferimento alla prima forma che avevano.

Gli ingredienti degli Oreo classici sono: zucchero, cacao olandese, liquore di cioccolato puro e farina prodotta dalla stessa ditta Nabisco.

Attualmente questi biscotti sono realizzati in prima linea dalla Kraft/Nabisco in Virginia, dalla Spagna per il mercato europeo e dal 2007 dal marchio Saiwa per la commercializzazione in Italia.

In Italia i prodotti Oreo più conosciuti e più diffusi sono: i biscotti classici circolari al cacao e crema alla vaniglia, le barrette Milka con Oreo, il gelato sia nel gusto da cono che nel formato biscotto e la famosa cheesecake al gusto Oreo.

In altri paesi la gamma di prodotti è molto più vasta. Infatti, all’estero i gusti dei biscotti oreo si ampliano: dal gusto fragola, allo zenzero, al limone, alla menta, alla cannella e addirittura al red velvet. Per non parlare delle infinite e gustosissime tipologie/varianti che sono disponibili solo in alcuni paesi come ad esempio i Mini Oreo, i classici biscotti in dimensioni ridotte, i Golden Oreo, Oreo classici ma invertiti (biscotti alla vaniglia e crema di cioccolato), e gli Oreo WaferStix che sono delle barrette lunghe di wafer alla crema ricoperti interamente di cioccolato.

I biscotti Oreo sono ottimi specialmente per arricchire le ricette di dolci, come la cheesecake, i muffins, i cookies, i brownies, le torte, i pancakes, i frappè e soprattutto i nostri buonissimi tiramisù.

Vi abbiamo fatto venire voglia di Oreo o siete degli Oreo lovers incalliti? Allora correte da noi per provare il nostro mitirosù oreo, fresco e assolutamente gustoso, o la cheesecake!